Turismo: ruolo della gastronomia italiana

copertina libro - innovare nella ristorazioneIl valore culturale ed economico della gastronomia italiana riesce a imprimere la sua importanza nel mondo. La ristorazione del belpaese conquista gli stranieri e diventa uno straordinario biglietto da visita. L’innovazione nel settore è indispensabile per offrire un’adeguata offerta commerciale al turista e all’italiano. La ristorazione italiana guarda con particolare fascino al turista che visita i meravigliosi paesaggi ambientali, senza tralasciare i borghi medievali e le località di mare.

C’è una particolare esigenza di presentare quella straordinaria offerta della gastronomia italiana per conquistare il popolo dei vacanzieri che aumenta costantemente. Il turismo è un asset economico vincente, seppure sia poco valorizzato, perché potrebbe assicurare una notevole entrata finanziaria dai consumi generati dai turisti. L’Italia sconta forti ritardi ma è necessario reagire a questo immobilismo. Continue reading

Melodia del Vino con echi Etruschi a Rocca di Frassinello

Rocca di FrassinelloVino e musica di qualità è il connubio a cui ci ha abituato Melodia del Vino, il Festival Internazionale che unisce musica classica e sapori del luogo.

Per il quinto anno consecutivo il Festival Melodia del Vino torna in Maremma, a Rocca di Frassinello, con un’unica data in cartellone, per ampliare il connubio vino e musica alla storia di un popolo che in Maremma ha lasciato molte tracce di sé, gli Etruschi. Continue reading

Cantine Aperte a Natale, riscoprire il vino di qualità

cantine aperte a nataleCantine Aperte a Natale, in programma sabato 6 e domenica 7 dicembre 2014, assicura l’opportunità di visitare le più belle cantine della regione, di degustare i vini e di scoprire le fantasiose confezioni preparate per le festività natalizie.  Continue reading

Frantoi Aperti, l’Umbria valorizza olio e paesaggi

Frantoi Aperti - AttiglianoSi avvicina l’ultimo weekend di Frantoi Aperti, la manifestazione in cui, da 17 anni, l’Umbria racconta il suo Olio Extravergine di Oliva e i suoi prodotti agroalimentari di qualità, prendendo per mano il visitatore e guidandolo attraverso degustazioni, passeggiate, convegni, musica e arte.

Protagonisti di questo weekend saranno Assisi, con UNTO (Unesco, Natura, Territorio e Olio) nei castelli del territorio, Attigliano con la V edizione della Maratona dell’Olio, Castiglione del Lago con la Festa dell’Olio, Giano dell’umbria con Le Vie dell’Olio e la Festa della Frasca, Spoleto con Frantoi Aperti a Spoleto, Valtopina con la  Mostra Mercato del Tartufo e dei prodotti tipici di Valtopina. Continue reading

“Maremma – Quota 41.014″, tra cielo e mare verso l’Infinito

Infinito - Rodolfo BaldassarriUn buon vino, una buona musica e un buon libro richiamano alla mente momenti intimi, in cui si entra in contatto profondo con se stessi e con l’Infinito.

Sicuramente è un momento intimo, in cui godere del fascino della campagna maremmana, sotto al cielo stellato, compresi i suoi ottimi vini, accompagnati dalla musica del maestro Paolo Mari e da ottime letture, quello che lo scrittore Rodolfo Baldassarri offre con l’evento “Maremma – Quota 41.014″ presso la  Cantina la Pierotta di Scarlino, sabato 4 ottobre 2014 alle ore 18,30.

“Maremma – Quota 41.014″ è un evento  targato Movimento Turismo del Vino, in collaborazione con Slow Food Toscana Strada del Vino e sapori di Monteregio e Massa Marittima, con il Patrocinio del Comune di Scarlino e l’Ente per la Valorizzazione di Massa Marittima. Continue reading

Il Mart di Rovereto e la Casa del Vino di Isera

Casa del VinoC’è una grande mostra da vedere al Mart di Rovereto, aperta al pubblico fino a febbraio 2015. Si può ammirare la natura rappresentata nel percorso espositivo dal titolo evocativo Scenario di Terra, dedicata alla pittura paesaggistica del Novecento italiano. A Isera, a soli cinque chilometri di distanza, dalla terrazza della Casa del Vino si può godere di un paesaggio impareggiabile, questa volta reale, sulla Vallagarina. Dalla sua parte Isera ha l’altitudine, neanche 300 metri sul livello del mare, per dominare il rincorrersi di vigneti che dalla cittadina scendono verso il letto dell’Adige, avendo nel Marzemino il loro vitigno più rappresentativo. Continue reading

A Sutrio è protagonista il folklore con Fasjn la mede

Carnia - SutrioFasjn la mede, ovvero Facciamo i covoni di fieno, è la manifestazione folkloristica di Sutrio, in Carnia. La kermesse, tanto attesa dagli abitanti, si svolge domenica 27 luglio 2014. È un momento particolare per ricordare e per far conoscere alle giovani generazioni, compresi i turisti, uno dei più diffusi fra gli antichi lavori della montagna carnica, ovvero la fienagione in montagna, dalla falciatura dell’erba alla composizione di grandi covoni di fieno. Continue reading

Piacenza d’Oro, concorso fotografico delle eccellenze

piacenza d'oro - eccellenzePiacenza d’Oro è un concorso fotografico per promuovere le eccellenze del territorio. L’opportuna occasione di una serie di scatti fotografici riescono ad immortalare le autentiche bellezze dei luoghi. A promuovere Piacenza d’Oro è la Camera di Commercio della città con l’evento Premio Coppa d’Oro. La prima edizione del concorso legato alla manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, si svolge insieme al Gutturnio Festival presso la cornice di Palazzo Gotico. È una maniera unica per premiare i migliori scatti che rappresentano la piacentinità espressa nella Coppa Dop e nel Gutturnio Doc. Continue reading

Pernice 2010, quella passione di Pinot Nero

pinot 2010 pavesePernice è un cru di Pinot Nero che cresce in un piccolo appezzamento a quasi 400 metri di altezza nella Tenuta Conte Vistarino, nell’Oltrepò Pavese. È una tenuta storica che conta oltre 100 ettari di Pinot Nero, vitigno che a metà del 1800 importò direttamente dalla Francia proprio il Conte Augusto Vistarino. Pernice è una vera eccellenza nel panorama enologico italiano, con le sue particolarità organolettiche da conoscere e da degustare. La prima annata ufficiale di Pernice risale al 1997 ma già negli anni ’60, questa particolare parcella, era considerata tra i vigneti eccellenti della tenuta. È utile ricordare per gli intenditori che le sue uve erano vinificate a parte. È una maggiore cura per comprendere la sicura eccellenza enologica del vino. Continue reading

Gusto e cultura tra piazza, corte e Castello Malatestiano

strada dei vini e sapori - romagnaGusto e cultura esaltano le peculiarità del territorio. I produttori della Strada dei Vini e dei Sapori presentano, sabato 12 luglio 2014, le eccellenze della terra, della tavola, del bicchiere. Sono previste degustazioni guidate alla riscoperta del grande vino di Romagna e dell’olio extravergine di oliva di qualità. Non possono mancare visite guidate alla Fondazione Balestra, alla Galleria d’arte moderna, ai laboratori didattici. Paolo Turroni presenta il volume “La Biblioteca Malatestiana di Cesena”: C’è la mostra “Quasi un Secolo di «Disegno» nelle Collezioni della Fondazione Tito Balestra”. I musei comunali sono aperti con un referendum sui migliori prodotti, senza tralasciare premi termali e vini. Vini e sapori in strada, giunta alla seconda edizione, è protagonista su una delle più suggestive piazze panoramiche del VSS Longiano 2014 di Cesena. C’è una nuova serata magica con i colori dell’arancio per onorare il titolo di Comune Bandiera Arancione. Continue reading