“Maremma – Quota 41.014″, tra cielo e mare verso l’Infinito

Infinito - Rodolfo BaldassarriUn buon vino, una buona musica e un buon libro richiamano alla mente momenti intimi, in cui si entra in contatto profondo con se stessi e con l’Infinito.

Sicuramente è un momento intimo, in cui godere del fascino della campagna maremmana, sotto al cielo stellato, compresi i suoi ottimi vini, accompagnati dalla musica del maestro Paolo Mari e da ottime letture, quello che lo scrittore Rodolfo Baldassarri offre con l’evento “Maremma – Quota 41.014″ presso la  Cantina la Pierotta di Scarlino, sabato 4 ottobre 2014 alle ore 18,30.

“Maremma – Quota 41.014″ è un evento  targato Movimento Turismo del Vino, in collaborazione con Slow Food Toscana Strada del Vino e sapori di Monteregio e Massa Marittima, con il Patrocinio del Comune di Scarlino e l’Ente per la Valorizzazione di Massa Marittima.

Gli interventi sulle produzioni enogastronomiche della Maremma, sulle peculiarità del territorio e sui nuovi modi di raccontarlo per promuoverlo come destinazione turistica, si alterneranno a momenti musicali e alla lettura di brani tratti da Infinito e dalle anticipazioni di Come le Onde, rispettivamente il secondo e il terzo e ultimo romanzo della triologia Il filo rosso del destino, con cui lo scrittore Rodolfo Baldassarri ha voluto raccontare, attraverso la storia di Valerio, come l’amore può influire sul destino delle persone, fino a modificarlo. Entrambi i romanzi sono ambientati per buona parte nella magica Maremma Toscana, di cui lo scrittore è un grande amante.

Alla serata saranno presenti, oltre all’autore e al padrone di casa Simone RusticiMarcello Stella, sindaco di Scarlino, Arianna Picci, assessore alla Cultura del Comune di Scarlino, la giornalista RAI Cristina GuerraFausto Costagli, fiduciario Slow Food Condotta del Montereggio, Eduardo Ferri, Psichiatra, Donatella Raugei, Presidente dell’Ente Valorizzazione di Massa MarittimaHeidi Puntscher della Tenuta del Fontino, Anna Barberini del Relais La Vedetta, Luigi Sabatini del Frantoio San Luigi, Luisa Rosini, consulente di web marketing e blogger, Luigi Sabatini, imprenditore, la fotografa Gigliola Giallini e alcuni giornalisti e operatori turistici austriaci e tedeschi, Paesi in cui vive e lavora l’autore.

La serata inizierà alle 18,30 con la lettura di brani dal romanzo Infinito e di qualche anticipazione del terzo romanzo Come le onde di Rodolfo Baldassarri.

Alle 19,30 proseguirà con la visita guidata in cantina. Simone Rustici offrirà agli ospiti momenti di intrattenimento nei vari luoghi della Tenuta con musiche, degustazione dei suoi vini migliori, il Vermentino, il Terra Solare, il Rosato, lo Scarilius e il Ciliegiolo. Un percorso suggestivo che si concluderà sotto al cielo stellato delle vigne che declinano nella campagna circostante.

Maremma – Quota 41.014” vuole essere una serata diversa, ricca di emozioni e di sensazioni, nella cornice suggestiva della campagna che da Scarlino arriva nel mare di Cala Violina e Cala Felice, sino a lambire Punta Ala.

Chi vorrà, terminata la serata alla cantina La Pierotta, potrà continuare a gustare l’infinito, insieme all’autore, al “Divino Mangiare”,  dove Daiana Cecconi Master Chef Italia, proporrà un menu dedicato alla Maremma, all’infinito, al mare e all’amore.

La partecipazione all’evento alla Cantina La Pierotta è gratuita mentre per la cena al Divino Mangiare è necessaria la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere allo scrittore Rodolfo Baladassarri all’indirizzo email baldassarrirodolfo@gmail.com.

Luisa Rosini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>