Sostenibilità ambientale e sviluppo turistico del territorio

sostenibilità ambientale - territorioLa sostenibilità ambientale è un tema sempre più attuale poiché il terzo millennio deve riservare una particolare attenzione all’ambiente. Il peculiare argomento della sostenibilità ambientale ben coniugato con lo sviluppo turistico del territorio è al centro di New Landscapes for Sustainability, progetto di cooperazione transnazionale di cui è capofila il Gal Montagna Leader. All’interessante iniziativa partecipano il GAL Val de Garonne Gascogne (Francia), il Gal Akirs (Basilicata) e Active North Satakunta association (Finlandia). Il GAL Montagna Leader individua il tema della Land Art per avvicinare i giovani all’ambiente. Sono stati coinvolti più di 300 ragazzi delle scuole medie di Caneva, Montereale, Vivaro, Maniago, Meduno, Travesio e due classi dell’Istituto IAL di Aviano. Gli studenti hanno sviluppato percorsi in aula e sul territorio. I ragazzi, seguiti dagli esperti Gabriele Meneguzzi, Vincenzo Sponga e Julia Artico, hanno conosciuto le tecniche della Land Art al fine di sviluppare e realizzare un proprio progetto. I giovani hanno lavorato rispettivamente nelle aree del sito Unesco Parco del Palù, l’area dell’ex Battiferro Beltrame a Maniago e a Toppo di Travesio. Nelle aree sono state realizzate delle opere, conseguenza del lavoro collettivo dei ragazzi e della loro interazione con la natura. Per le classi del maniaghese e della pedemontana si è creata una sinergia con la manifestazione Humus Park, giunta quest’anno alla sua quarta edizione, la quale ha come protagonista proprio il sito Unesco del Palù di Livenza. Un concorso fra le classi premierà i tre gruppi, uno per ogni area, che hanno dimostrato maggiore capacità, abilità manuale, impegno e spirito di gruppo. I vincitori parteciperanno rispettivamente a una settimana di scambio nei Paesi partner (in Francia dall’11 al 16 giugno 2014, in Basilicata dal 17 al 21 luglio, in Finlandia dal 24 al 29 agosto). I ragazzi avranno l’opportunità di mettere in pratica le tecniche acquisite, di conoscere nuove realtà e loro coetanei, nell’ambito di programmi culturali con l’obiettivo di approfondire la tematica ambientale e della valorizzazione del paesaggio. Le iniziative previste si sviluppano su due livelli. Il primo è internazionale poiché coinvolge nelle specifiche azioni comuni tutti i partner, mentre il secondo livello è locale con attività sviluppate sui singoli territori. A livello internazionale, dopo l’individuazione di un logo unico per la comunicazione, si sono svolti meeting e visite di studio. Durante l’estate 2014 si svolge in ogni Paese un evento trasnazionale che vede coinvolti gruppi di giovani, artisti ed esperti d’arte e natura. È una iniziativa fondamentale per insegnare ai giovani il rispetto dell’ambiente e la salvaguardia del patrimonio del territorio, ricchezza di immenso valore. La vita delle persone dipende dallo stato di salute dell’ambiente, pertanto è importante educare le nuove generazioni a un rispetto sempre maggiore dell’ecosistema. A settembre, il GAL Montagna Leader organizza due eventi, che si svolgono nei comuni di Travesio, Caneva e Polcenigo. Per i comuni della pedemontana è prevista la realizzazione di una tre giorni sul tema della Land Art, capace di portare all’attenzione del pubblico questi territori dal punto di vista ambientale.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>