Franciacorta, cibo di strada preparato da chef stellati

cibo di stradaSette è il numero magico mentre lo Street Food costituisce il filo conduttore dell’edizione 2014 di Franciacortando, tradizionale evento primaverile organizzato dalla Strada del Franciacorta, in programma il 14 e 15 giugno. È un vero e proprio Street Food d’autore quello ideato ed elaborato da sette chef stellati italiani, ospiti di altrettanti colleghi franciacortini. Partecipano al fantastico happening Davide Scabin, Emanuele Scarello, Igles Corelli, Christian e Manuel Costardi, Manuel di Vercelli, Giuseppe Iannotti, Marco Stabile, Aurora Mazzucchelli. Le coppie abbinate per l’occasione presentano, sabato 14 giugno, le personali e creative reinterpretazioni di piatti tipici della Franciacorta in chiave “Cibo di Strada”, oppure utilizzano per prepararlo prodotti del territorio da riscoprire e da valorizzare. Sono sette, inusuali e suggestive, le location che ospitano un tema tra sport, kitchen, junior, books, social, music, green. Ad animarle c’è una serie di eventi, dai caffè letterari ai laboratori gastronomici, dai contest alle mostre. Un servizio di bus navetta accompagna i visitatori nei punti dedicati allo Street Food, nelle cantine e nelle aziende di prodotti tipici (dalle grappe ai dolci, dai salumi ai formaggi) che organizzano percorsi di visita e di degustazione. Sabato sera sono previste nei sette ristoranti della Franciacorta le “Cene d’autore a quattro mani”, raffinati appuntamenti dedicati ai gourmet dove gli chef ospitati, insieme a quelli franciacortini, preparano insieme inediti menu. Queste prelibatezze della gastronomia sono affiancate da menu a tema dedicati a Franciacortando in trattorie e agriturismi. Domenica 15 giugno c’è un grande evento, di cui è protagonista lo Street Food in abbinamento ai Franciacorta, che riunisce tutti gli chef in un’unica location a sorpresa. A fare da corollario non possono mancare altri appuntamenti come tour in bicicletta al nordic walking fra le vigne, passeggiate in carrozza, workshop e animazione per i bambini. Per chi desidera trascorrere il fine settimana in Franciacorta, la Strada ha messo a punto pacchetti weekend in hotel, agriturismo, campeggio, dimore storiche e bed & breakfast. È bene leggere le parole della Fao con le quali definisce il cibo di strada: «Il cibo di strada è costituito da quegli alimenti, incluse le bevande, già pronti per il consumo, che sono venduti (spesso anche preparati) soprattutto in strada o in altri luoghi pubblici (come mercatini o fiere), anche da commercianti ambulanti, spesso su un banchetto provvisorio, ma anche da furgoni o carretti ambulanti». La Strada del Franciacorta è nata nel 2000 dalla sinergia tra aziende vitivinicole, produttori di prodotti tipici e artigiani, alberghi, dimore storiche, ville in affitto, ristoranti, trattorie, osterie, wine bar, aziende agrituristiche, campeggi, enoteche, agenzie viaggi, campi da golf, noleggio biciclette ed comuni, associazioni per la promozione del territorio. La Strada del Franciacorta, fra le prime in Italia, è un percorso di ottanta chilometri per promuovere e sviluppare le potenzialità turistiche, specie quelle relative al turismo enogastronomico della Franciacorta. I soci sono 182. Socio onorario è Gualtiero Marchesi. La presidente è Francesca Moretti.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>