Quel fantastico viaggio nei parchi d’Italia

vacanza nei parchi - ambienteVisitare i parchi d’Italia permette di comprendere il valore intrinseco della natura. L’ambiente è un patrimonio prezioso da salvaguardare. Qualunque occasione è da sfruttare al massimo per ammirare la sua straordinaria ricchezza. Il progetto di promozione turistica In Vacanza nei Parchi favorisce l’esigenza di conoscere l’ambiente nelle sue sfaccettature, per sviluppare un’interazione tra nuove tecnologie, innovazione e cultura del territorio. È una particolare iniziativa per valorizzare quelle interessanti peculiarità ambientali. In Vacanza nei Parchi è finanziato dalla Fondazione Telecom Italia nell’ambito del proprio bando del 2011 I parchi e le aree marine protette, un patrimonio unico dell’Italia. La manifestazione è promossa dalla partnership realizzata da Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri-Lagonegrese (Basilicata), Parco Nazionale della Sila (Calabria) e Legambiente Basilicata Onlus. Entrambi i Parchi sono le cerniere per la tutela della biodiversità presente nelle aree protette dell’Appennino meridionale. Il ruolo svolto è fondamentale perché diventa strategico nell’ottica del progetto Ape, Appennino Parco d’Europa, il quale prefigura l’Appennino come un unico sistema dal punto di vista ambientale, economico e sociale. L’iniziativa è una valida opportunità per promuovere e migliorare l’offerta turistica dei due Parchi potenziando il turismo nella natura e di qualità, attraverso la creazione di una rete NTL (Network Turistico Locale), capace di riunire operatori, strutture, imprese e fornitori di servizi di interesse turistico, situati nelle due aree protette con criteri di eco-sostenibilità e qualità dell’offerta. Questi soggetti saranno inseriti nel portale on line (già presenti 37 per il Parco Appennino Lucano e 13 per il Parco della Sila) al fine di dare la possibilità al turista di auto-costruirsi la propria vacanza su misura. Il portale vuole promuovere e far conoscere il contesto territoriale dei singoli Parchi. Si può navigare per area di interesse o per luoghi, grazie alla georeferenziazione di ogni bene descritto. Una terza opzione, denominata parco accessibile, racchiude quelle esperienze per persone diversamente abili. Fondazione Telecom Italia vuole consolidare il proprio impegno sul tema dell’educazione e della valorizzazione del patrimonio nazionale ambientale applicato alle Aree Naturali Protette. Tutto ciò deriva da una forte convinzione della forza dell’interazione tra ambiente, cultura, turismo e nuove tecnologie. La sua missione è quella di favorire e supportare progetti, tramite modelli replicabili, misurabili e basati sull’uso delle tecnologie digitali di cui possediamo esperienza. La bellezza naturale e paesaggistica custodita nei Parchi italiani è uno degli elementi caratteristici su cui il Paese deve puntare. Questo non deriva soltanto dal valore in sé rappresentato dalla qualità dell’ambiente e dal territorio. C’è una forte esigenza di promuovere l’economia turistica del Bel Paese perché deve essere supportata da significativi investimenti, senza tralasciare la valorizzazione, la qualità ambientale, le straordinarie caratteristiche territoriali.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>