Il Castello Quistini accoglie i visitatori nei saloni storici

castello quistiniIl Castello Quistini apre i saloni ai visitatori per mostrare la sua bellezza. Il fascino della storia incanta le persone poiché il racconto di un’epoca è bene in evidenza nelle testimonianze del castello. Su questa straordinaria emozione comincia il fantastico viaggio nei giardini e nelle sale di Castello Quistini, dimora storica della Franciacorta, famosa per le sue splendide isole verdi colme di rose. Il castello è aperto tutte le domeniche e tutti i festivi dal 6 aprile 2014. Quando si entra nel vivo della bella stagione torna prepotente il desiderio di vivere quelle meravigliose gite all’aria aperta. Ville, castelli, parchi e giardini sono le località ideali per gli amanti dei tour. Castello Quistini, dimora storica del 1500 con giardino botanico in provincia di Brescia, è un bellissimo edificio del passato con una perfetta sintonia tra storia, natura, architettura e botanica. Il castello è situato a Rovato, vicino Brescia e Bergamo, tra le magiche terre del vino della Franciacorta. Circa dieci anni fa, grazie alle brillanti idee della famiglia proprietaria, all’interno del palazzo furono progettati una serie di giardini con collezioni di rose antiche e inglesi pronte a fiorire da maggio, speciali varietà di ortensie e peonie, frutti antichi e piccoli orti con collezioni di piante officinali. Il risultato è uno spettacolo meraviglioso per il visitatore. È un’importante rivalutazione degli edifici storici. Con il biglietto di ingresso si accede al tour intitolato “Tra rose, storia e leggenda”, un percorso storico tra alcune sale del palazzo. Non possono mancare i fiori, le piante, i giardini e le collezioni botaniche. C’è una mappa del castello con le descrizioni delle sale e dei giardini. Per chi preferisce la visita guidata sono due i momenti da segnalare: alle ore 11,00 e alle ore 16,00 di ogni domenica e festivo. La visita guidata intitolata “tra rose, storia e leggenda” spiega gli aspetti e le caratteristiche riguardanti il palazzo e i giardini. Il tour tra i giardini è arricchito da alcuni oggetti misteriosi nascosti in natura: figure d’animali realizzati con materiali riciclati affiorano dall’acqua del laghetto o tra i cespugli di rose, per accompagnare il visitatore in questo magico itinerario. Il territorio della Franciacorta è famoso in tutto il mondo per il vino, senza tralasciare la fantastica presenza di ville e palazzi aperti al pubblico, capaci di valorizzare il ricordo della vita della nobiltà dell’epoca.

Francesco Fravolini

Share

2 thoughts on “Il Castello Quistini accoglie i visitatori nei saloni storici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>