Gli utili consigli del manuale di potatura della vite

manuale di potatura della viteIl Manuale di potatura della vite: Guyot è un valido strumento letterario dove leggere segreti e consigli per una buona coltivazione della vite. Il volume è stato pubblicato dalla Edizioni L’Informatore Agrario, al fine di spiegare dettagliatamente, con il prezioso contributo di oltre 400 illustrazioni e filmati scaricabili con smartphone o tablet, il rivoluzionario Metodo Simonit&Sirch, applicato in più di 130 aziende italiane ed europee. Aiutare a conoscere le tecniche della coltivazione della vite è un buon supporto culturale per migliorare le performance della vite, indiscussa eccellenza italiana. Dopo più di vent’anni di studio e di applicazione nei vigneti italiani ed europei, compreso il consenso ottenuto da Istituti di ricerca internazionali e da decine di grandi aziende italiane e straniere, il Metodo Simonit&Sirch viene codificato, per la prima volta, nel Manuale di potatura della vite: Guyot. L’autore del libro è Marco Simonit, un convinto sostenitore di una tra le forme di allevamento della vite più diffuse al mondo: il Guyot. È un manuale originale, unico nel suo genere, perché affianca tavole a colori disegnate con minuzia di particolari (omaggio agli antichi manuali di viticoltura ottocenteschi) a moderni contenuti multimediali e video, scaricabili con smartphone o tablet dai QRcode, riportati accanto ai disegni. Gli ulteriori approfondimenti sono affidati ai video, in cui si vede all’opera l’équipe dei Preparatori d’uva, unico gruppo in Europa specializzato e accreditato nel settore della formazione del personale, addetto alla potatura manuale dei vigneti. Si tratta sicuramente di uno strumento pratico e del tutto innovativo di formazione, rivolto sia ai professionisti sia ai semplici appassionati di verde e natura, interessati a imparare a potare correttamente la vite. È bene ricordare che un’opportuna e appropriata tecnica di potatura può migliorare la qualità del prodotto. Non è un dettaglio da tralasciare ma diventa prioritario comprendere bene le diverse fasi della potatura, al fine di migliorare costantemente le personali tecniche praticate nella coltivazione della vite. Il volume è composto di 324 pagine con due distinte sezioni: una teorica dove sono spiegati i concetti di base e una pratica nella quale è possibile trovare le istruzioni operative per applicare il metodo alla forma di allevamento a Guyot durante la potatura invernale e quella verde in primavera. Dalla formazione del piede a quella del fusto, dall’impostazione della ramificazione al suo controllo, dalla conversione di vigneti alla ricostruzione di piante danneggiate. C’è tutta la casistica presa in considerazione dettagliatamente all’interno del manuale, considerando in ogni momento lo stato della pianta, la sua età e la stagione nella quale si opera. Il Metodo Simonit&Sirch applicato alla potatura a Guyot rivoluziona completamente il concetto di spazio, fondamentale per la crescita della vite poiché consente di svilupparsi non solo verticalmente ma anche orizzontalmente, sfruttando persino lo spazio orizzontale fra una pianta e l’altra. Tutto ciò è basato su quattro regole da applicare in modo universale: permettere alla pianta di crescere con l’età, di occupare spazio col fusto e con i rami; garantire la continuità del flusso linfatico; eseguire tagli di piccole dimensioni sul legno giovane, poco invasivi; utilizzare la cosiddetta tecnica “del legno di rispetto” per allontanare il disseccamento dal flusso principale della linfa. È un interessante insegnamento da leggere con attenzione nelle pagine del libro, strumento innovativo per la formazione del personale e per la tutela del patrimonio viticolo.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>