Gli Orti del Soratte del Lazio promuovono l’agricoltura

orti del soratteIl contatto con la natura facilita e agevola la comprensione delle straordinarie meraviglie dell’ambiente. Quando coltiviamo un piccolo lembo di terra e vediamo crescere le piante completiamo la personale conoscenza dell’agricoltura. Ammirare la loro bellezza vitale sensibilizza le persone perché è un’espressione della cultura, troppo spesso dimenticata dalla civiltà moderna. Gli Orti, situati presso i Casali del Soratte, sono originali aree coltivabili destinate a sviluppare un’esperienza di agricoltura biologica, da condividere insieme alle famiglie e alle persone interessate a gestire uno spazio di terra, dove far nascere e crescere i prodotti naturali. Gli Orti del Soratte offrono la possibilità di conoscere le pratiche della coltivazione di una pianta, svolta con i ritmi e i tempi necessari, assicurando piacevoli opportunità per un miglioramento della qualità della vita. La realtà dedicata all’ambiente è ubicata nel comune di Sant’Oreste, in un’area limitrofa al Parco naturale del Monte Soratte, a pochi chilometri da Roma. I fazzoletti di terra vengono assegnati alla cura di soggetti affidatari che, in cambio di una quota, usufruiscono, oltre che dei prodotti del proprio orto, di servizi di consulenza e di assistenza, sostegno al lavoro della terra, alla cura e alla trasformazione dei suoi prodotti. È un’occasione originale e istruttiva per avvicinarsi alla natura e conoscere i differenti segreti del fantastico mondo verde, comprese le meraviglie legate alla nascita di una pianta come il pomodoro oppure il fagiolo. Le aree attrezzate per mangiare sul prato completano l’autentica immersione nell’ambiente, per rendere più piacevoli le ore dedicate alla cura della terra. È come se fosse la propria campagna dove trascorrere una giornata in pieno relax, con l’occasione di incontrare altre persone con le quali condividere momenti di convivialità e di lavoro. Gli Orti del Soratte hanno un sistema che assicura l’irrigazione delle piante anche in assenza degli affidatari i quali, quando vogliono lavorare il proprio orto, trovano sul posto tutti gli attrezzi necessari per la cura e la manutenzione ordinaria della terra. La varietà dei prodotti da coltivare è a scelta degli affidatari che, sia per l’orto estivo sia per quello invernale, potranno beneficiare di un servizio di consulenza da parte dello staff degli Orti del Soratte. Le sementi dovranno essere rigorosamente biologiche, per quanto possibile, come biologico sarà il metodo di coltura. Lo staff fornisce i canali di acquisto delle piantine e dei semi senza tralasciare la cura del processo di selezione e di conservazione dei semi, al fine di creare una piccola banca comune del seme. L’affido dura un anno solare poiché è importante comprendere e collegarsi con tutte le fasi dei cicli stagionali, senza limitare l’interesse al solo periodo produttivo. Oltre alla cura dell’orto altre e interessanti attività possono essere svolte durante i periodi di riposo della terra. Nella realtà attrezzata per valorizzare l’ambiente e l’agricoltura sono organizzati incontri ed eventi di pura convivialità per grandi e bambini. Lavorare e prendere cura della terra in modo naturale richiede un po’ di fatica, tanta pazienza e il recupero di una sensibilità, troppo spesso alterata dai ritmi e dai modi artificiali della vita quotidiana.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>