Il patrimonio storico conservato nella Tuscia

castello di NepiIl patrimonio storico conservato nella Tuscia incanta l’osservatore più distratto conferendo quel rilevante valore culturale al territorio del Lazio. Il turista resta incantato durante il suo tour quando ammira le straordinarie testimonianze del passato e le qualificate realtà artistiche. Tutto comincia dai musei per finire all’arte, senza tralasciare le chiese e i monumenti. Non possono passare in secondo piano i castelli nobiliari, tenendo presente l’affascinante menu di paesaggi offerto nelle diverse località della Tuscia. È un’originale filosofia per vivere il turismo nelle differenti sfaccettature, poiché la presenza dei laghi come Vico, Bracciano e Bolsena, arricchisce le opportunità della vacanza. Il paesaggio ambientale, autentica cornice del lago di Vico a Ronciglione, in provincia di Viterbo, aumenta il fascino della veduta conferendo un particolare tratto distintivo. Il lago nasce da un vulcano, secondo antiche leggende, ed è contornato da una folta presenza di boschi. È una località riposante e accogliente durante l’estate perché è su un’altura, a circa 650 metri sul livello del mare, dove è possibile godere del dolce fresco durante i giorni della calura estiva. Il lago di Vico è più piccolo rispetto al lago di Bracciano e a quello di Bolsena, ma è forse questa sua dimensione a misura d’uomo a rendere più incantevole il soggiorno nel bacino lacustre, contornato dal verde e dalla tranquillità. La Tuscia conserva un grande patrimonio storico composto di laghi e di leggende, di terme e di storia, di vie antiche e di colline verdeggianti. Nella splendida porzione di territorio il turismo diventa un autentico momento di arricchimento culturale per il turista, senza tralasciare il divertimento attraverso le escursioni, le visite ai palazzi nobiliari e alle dimore storiche. Il castello di Nepi è una dimora storica da vedere anche se è in forte degrado. Un restauro servirebbe a conferire con forza quell’indubbio valore storico di cui è testimone. Potrebbe riprendere quell’antico splendore, caratteristico di ogni castello. Nepi è una deliziosa cittadina, a due passi da Roma, con una grande strada, meglio conosciuta come il corso, la quale attraversa tutto il centro storico passando vicino alla cattedrale. Le storie relative alle terme della Tuscia sono legate alle numerose fonti di acqua curativa che ebbero un significativo sviluppo dall’età repubblicana. La Tuscia è una significativa realtà storica dove trascorrere emozionanti soggiorni contornarti dalla cultura. L’enogastronomia riserva piacevoli sorprese con tipici piatti del territorio e vini rigorosamente Doc.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>