Pop Up Market valorizza la moda, l’arte, il design

pop up market - moda siciliaPop Up Market valorizza il made in Italy. Il turista impegnato in un fantastico tour nella Sicilia trova una splendida occasione per ammirare quegli oggetti di particolare pregio stilistico, relativo alle loro creazioni. L’edizione dell’originale esposizione si svolge il 1° e il 2 marzo 2014. È un appuntamento atteso nella regione ma sotto una veste nuova, quasi un’ispirazione circense, dedicata al circo e ai suoi colori e alle emozioni. Il curioso evento è ospitato negli spazi del Borghetto Europa, all’interno della nuova piazza Europa, realizzata ispirandosi al tema dell’energia pulita, alla tutela dell’ambiente circostante e della salute dell’uomo. Il nuovo centro città in piazza, un punto di riferimento per adulti, ragazzi, famiglie, anziani, turisti, è una fucina di creatività e di ricreazione con una chiara connotazione biologica. Pop Up Market vuole concentrare la sua importanza sull’handmade e sul vintage, contornato da oggetti di design e prodotti provenienti dal mondo del fashion. Tutto ciò incontra i desideri delle persone appassionate al grande shopping di qualità. Espositori provenienti da tutta la Sicilia presentano le loro creazioni e i loro prodotti, piccoli e grandi oggetti in un market dedicato allo shopping originale e di qualità. Sono più di 30 gli espositori con 6 mostre, hairstylist, happy hour e oltre 15 dj. Il divertimento è garantito mentre si osservano questi particolari oggetti. Pop Up Market non è solo un luogo dove ammirare e acquistare gli oggetti perché è un evento di intrattenimento da vivere, toccare e assaporare. Sarah Spampinato (stylist, dj, imprenditrice vintage-addicted) è creatrice e organizzatrice del concept, nonché la fondatrice dell’associazione culturale Pop Up Market. L’obiettivo dell’associazione è cercare talenti oppure autentiche eccellenze nel campo della moda, dell’arte e del design. Al suo fianco, Daniele Spitaleri, architetto e design blogger, il quale si occupa di curare gli allestimenti e le mostre presenti all’evento, senza dimenticare Giuseppe Reina, fashion editor e vintage blogger, il cui compito è curare l’ufficio stampa e la comunicazione. Non può mancare un charity shop, charity supportato dall’associazione L’Albero dei Desideri Onlus di Catania. Ogni persona può portare ciò che non desidera più, mentre l’intero ricavato sarà devoluto all’associazione, impegnata a portare un sorriso a tanti bambini che sono affetti da gravi patologie, supportando anche i loro genitori. Pop Up Market è sostenuto da DaWanda, la più grande piattaforma dedicata all’handmade in tutta Europa. Per chi ancora non lo conoscesse è un market online realizzato col cuore, dove poter trovare articoli unici, creativi e prodotti con amore. Un contributo sostanziale arriva dal team di You Hair Acireale, con il suo staff pronto a dedicarsi a tutti coloro che vogliono inebriarsi di bellezza. Partecipa anche Salotto Gastronomico, con uno spazio dedicato al food & wine, degustazioni dedicate e raffinate.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>