La Giornata Internazionale della Guida Turistica

giornata internazionale della guida turisticaLa Giornata Internazionale della Guida Turistica, nata del 1990, si svolge ogni anno, alla fine di febbraio. Fervono i preparativi tra le guide turistiche per svelare a molte persone il meraviglioso repertorio storico, artistico, enogastronomico e ambientale delle città di tutto il mondo. Si tratta di un giorno speciale ovvero la ricorrenza della Giornata Internazionale della Guida Turistica, istituita dalla WFTGA (World Federation of Tourist Guide Associations) e promossa in Italia dall’ANGT (Associazione Nazionale Guide Turistiche). Tutte le regioni italiane si stanno organizzando a partecipare all’evento che si svolgerà, con molte iniziative, nella settimana compresa fra il 15 e il 23 febbraio 2014. Durante la giornata speciale le guide turistiche si renderanno disponibili, in forma del tutto gratuita, a guidare i visitatori alla scoperta dei segreti dei luoghi più meravigliosi del Bel Paese. Per la sua coralità della manifestazione che coinvolge molteplici realtà locali, la Giornata della Guida diventa un’occasione importante per tutte le guide turistiche nel sentirsi unite da un unico intento, quello di appartenere a una categoria speciale. La professione di guida turistica ha radici remote e da sempre si nutre della sapienza sedimentata durante gli anni, di continuo studio e contatto con il pubblico dei visitatori. Mai ripetitiva, la guida turistica presta il suo ascolto alle molteplici domande che le vengono poste, traendone spunto per aggiornare le proprie conoscenze e per accrescere la propria competenza. La guida ha un mandato importante, quello di trasmettere passione e amore per tutto ciò che è espressione umana, dall’arte alla letteratura, dall’enogastronomia all’artigianato. Questa vocazione che, a volte, tocca punte di passione per il lavoro coinvolge il pubblico, strappandolo al presente per portarlo nell’alto degli affreschi, nella profondità degli spazi sotterranei o lungo le arterie pulsanti dei corridoi di edifici antichi, nell’eco del passato. Solo attraverso questi aspetti si può comprendere perché la guida turistica è orgogliosa di appartenere a un ambito così speciale di professionisti. La Giornata Internazionale della Guida Turistica rappresenta un contesto unico per dare voce a tale sentimento. La vetrina delle iniziative in programma tutta Italia è veramente ricca di suggestive visite guidate, senza tralasciare le opportunità uniche di esplorare luoghi normalmente inaccessibili ai singoli visitatori. Molte iniziative hanno un filo conduttore comune come la salvaguardia del patrimonio culturale, oppure il più alto scopo benefico. Anche i temi degli itinerari sono stati modulati sia sul profilo di personaggi importanti come Michelangelo, sia su temi di carattere enogastronomici. I circa 180 eventi riflettono la molteplicità del nostro territorio, esprimendo molto bene l’attenzione riservata ai contesti diversi e alla loro specificità. Non resta, dunque, che immergersi in questo meraviglioso territorio che è l’Italia intera entrando nel sito https://sites.google.com/site/giornataintleguidaturistica/home. Provare per credere.

Francesca Maria Pedullà

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>