Erbe aromatiche e spontanee, spezie e piante officinali

veneto in tavolaLa natura e l’ambiente sono protagoniste indiscusse nel parco di Villa Loredan, a Stra, nella Riviera del Brenta, in provincia di Venezia, dal 3 al 4 maggio 2014. L’esposizione è stata promossa dal Comune di Stra e organizzata da Veneto a Tavola, in collaborazione con l’Associazione Erbe a Tavola, compreso il patrocinio della Provincia di Venezia e della Regione Veneto. Nel corso del weekend, oltre al ricco mercatino, sono previsti incontri, spettacoli, laboratori e degustazioni per bambini e adulti. È una sana occasione per conoscere le erbe spontanee del territorio. Non possono mancare consigli e suggerimenti su come imparare a usarle in cucina, mediante il piccolo corso “Cercatore di erbe”, a cura dell’esperta Anna Tonello. I corsi di cucina con le aromatiche e le spezie, le degustazioni tematiche guidate e curate da Veneto a Tavola, i laboratori per bambini “Il mio primo erbario” e “Le spezie attraverso il mosaico”, completano l’offerta per il visitatore. È una buona occasione per conoscere ambiente e piante naturali, spesso suggerite per una buona alimentazione. Non è da perdere la mostra con cento varietà di aromatiche e una di spezie, provenienti da tutto il mondo. Tutto ciò permette di conoscere meglio le erbe magari mediante l’olfatto, con dettagliate informazioni riguardanti il loro impiego in cucina e le loro proprietà officinali. C’è la straordinaria Tisaneria con Maurizio Antoniazzi, erborista di Legnago, con l’incontro “Le erbe dell’Adige tra poteri e mito”. Le scuole elementari locali sono coinvolte con laboratori e incontri didattici per rendere più partecipe la popolazione scolastica sulle ricchezze della natura, da conoscere sin dalla tenera età. Non possono mancare le eccellenze gastronomiche stagionali del territorio veneziano come le “castraure” dell’isola di S. Erasmo, gli asparagi di Giare, il miele di barena e le verdure di stagione. Tra le varie attività per il visitatore è bene ricordare l’escursione guidata “Il prato nel piatto”, alla scoperta di erbe spontanee, senza tralasciare i laboratori per produrre in casa saponi, creme e tisane, utilizzando le erbe aromatiche. La gastronomia è sempre protagonista con le prelibatezze del territorio. Nello spazio “La Sana Cucina” è possibile allietare il palato del pubblico durante il weekend, a pranzo e a cena. Sono preparati speciali piatti conditi con sfiziosità a base di erbe spontanee, verdure locali e frittate. La mostra mercato ospita cinquanta espositori con prodotti erboristici e salutistici, anche alimentari, nonché di artigianato naturale. È un percorso tra gastronomia e prodotti tipici del luogo con una particolare valorizzazione della natura e delle erbe del territorio. Tutto ciò aiuta a conoscere le diverse specificità della regione.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>