Cinemadivino a Faenza, Forlì, Bologna e Santarcangelo

cinemadivino - emilia-romagnaLe sale cinematografiche sono il luogo più opportuno dove vedere un buon film in compagnia di cibo e di vino, rigorosamente di qualità pregiata. Se durante l’estate il cinema si sposta nelle cantine, nel periodo invernale sono le cantine a entrare nel cinema. C’è un vero e proprio capovolgimento della location per rispettare le esigenze meteorologiche, senza sacrificare l’evento dedicato al vino. Dopo avere animato e divertito le notti d’estate, Cinemadivino, in programma dal 13 febbraio al 17 aprile 2014, rovescia la sua formula tradizionale, arrivando a Faenza (Cinema Sarti), Forlì (Cinema Saffi), Bologna (Odeon), Santarcangelo di Romagna (Supercinema), al fine di fornire dei succulenti antipasti, in vista dell’assortito programma previsto per la prossima estate. È un connubio da condividere allegramente perché diventa una simpatica occasione per vedere belle pellicole cinematografiche, in compagnia del vino e del buon cibo da gustare durante la proiezione. La partecipazione a una serata di Cinemadivino non consiste soltanto nella visione del film, ma c’è anche la degustazione al banco d’assaggio, aperto dalle 19.30 (la degustazione è opzionale e il costo è di euro 2,50 per un vino ed euro 5 per tre vini) che, di volta in volta, mette al centro un’azienda vitivinicola locale. Il curioso e originale accostamento con le cantine favorisce una maggiore conoscenza del vino allietando la visione del film. Sono interessanti proposte per entrare nel vivo delle realtà produttive del territorio, con l’aiuto di eventi piacevoli come una rassegna cinematografica. La ricchezza italiana derivante dalla forte presenza di cantine in tutte le regioni italiane non può essere trascurata, perché è un’importante realtà economica da tenere in considerazione. Un simile evento accresce quella consapevolezza, a volte non giustamente esaltata, della grande produzione enologica italiana, dovuta alle diverse cantine sparse qua e là nel Bel Paese. L’Emilia-Romagna vanta un bel primato con vini di qualità pregiata. A Cinemadivino non può mancare il Food Truck, furgone-ristorante viaggiante con i suoi piatti tradizionali da gustare prima della proiezione oppure durante l’intervallo del film. I film sono proiettati nelle sale cinematografiche a partire dalle 21.15. Scendiamo nel dettaglio per conoscere gli appuntamenti di Cinemadivino Inverno. Il 13 febbraio Cinema Sarti – Faenza con la Cantina San Biagio Vecchio; il 20 febbraio Cinema Saffi – Forlì con i vini della Tenuta La Viola; il 27 febbraio è da definire; il 6 marzo Odeon Bologna con la cantina Palazzona di Maggio; il 13 marzo Cinema Sarti – Faenza con il Podere La Berta; il 20 marzo Cinema Saffi – Forlì con l’azienda ancora da definire; il 27 marzo è da definire; il 3 aprile Odeon Bologna con l’azienda Orsi – Vigneto San Vito; il 10 aprile Cinema Sarti – Faenza con Vigne di San Lorenzo; il 17 aprile Cinema Saffi – Forlì è ancora da definire l’azienda.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>