Eurochocolate a Gardaland, la dolcezza del cioccolato

Eurochocolate GardalandEurochocolate non può mancare perché un evento dedicato al cioccolato, capace di riunire le passioni di molte persone, coinvolte nel turbinio del suo straordinario gusto. Eurochocolate è un vero e proprio mix di divertenti sorprese, golose attività ludico-didattiche. È ricco il calendario degli eventi riguardanti il più grande Festival internazionale dedicato al cioccolato, in programma a Gardaland, dal 1° aprile 2014 fino a domenica 13. Sono davvero tante le novità previste quest’anno, al fine di rendere l’evento un vero e proprio happening, in grado di coinvolgere molte persone, compresi i turisti, nella particolare gastronomia tipica italiana. È una peculiarità del Bel Paese capace di distinguere l’Italia all’estero. L’industria del cioccolato è una grande risorsa della Penisola, in grado di conquistare il mercato estero, al pari delle prestigiose produzioni di vino. L’originale claim di questa edizione è “A passo d’uovo”, con un evidente richiamo al dolce simbolo per eccellenza, l’uovo di Pasqua, senza trascurare l’effetto sorpresa. Eurochocolate Gardaland stupisce e diverte i visitatori del Festival, senza distinzione di età. Ad accogliere gli ospiti di Gardaland per la stagione 2014 è, come ogni anno, una novità: Prezzemolo Land, un nuovo coloratissimo mondo di giochi, interamente dedicato al divertimento dei più piccoli e delle loro famiglie. È un’area nella quale campeggia un fiabesco castello medievale circondato da macchine volanti, grandi tavolozze di colori, ingranaggi, cannoni, botti, allegre catapulte, acrobatici tappeti elastici, torri, ponti e mille altre sorprese. Perfino un planetario con tanto di rosa dei venti e un grande sistema solare sul tetto. Per difendere il castello dagli attacchi dei nemici, i piccoli ospiti possono spruzzare acqua dai potenti cannoni, lanciandosi da spassosi scivoli bagnati, compresi altri divertimenti con emozionanti giochi d’acqua. «La collaborazione tra Eurochocolate e Gardaland – afferma Eugenio Guarducci, presidente Eurochocolate – ha dimostrato, fin dal suo esordio, una capacità attrattiva molto importante, in grado di rispondere alle diverse aspettative del pubblico, dei media e dei partner provenienti dal mondo del cioccolato. I protagonisti trovano in questo evento un’occasione per far conoscere i loro prodotti a un target molto interessante». All’insegna del clima scherzoso che caratterizza il 1° aprile, il pubblico è accolto da una dolce sorpresa: una golosa creazione a tema della quale sarà impossibile svelare i relativi dettagli prima dell’apertura di Eurochocolate Gardaland. Gli ospiti possono partecipare a un concorso a premi con un protagonista d’eccezione: un imponente maxi uovo di cioccolato. Non può mancare una passeggiata nella magia del parco alla scoperta delle numerose attività ludico-didattiche, pensate per divertire e per educare, a partire dai laboratori creativi e manipolativi dedicati ai più piccoli. Protagonista d’eccezione è il team di Master Choc, composto di maestri pasticceri e cioccolatieri che insegnano l’arte di preparare e di degustare il cioccolato. Novità di assoluto rilievo è il Chocolate Show, il grande emporio del cioccolato di Eurochocolate. Mediante questa straordinaria iniziativa Gardaland si veste di golosi allestimenti dedicati al cibo degli dei. Il pubblico può scegliere tra una ricca gamma di referenze proposte da aziende artigianali e da imprese dolciarie, espressione dell’eccellenza nazionale e internazionale. Non sono da perdere i prodotti fun firmati Costruttori di Dolcezze, compresa la vasta gamma di merchandising a tema cioccolato che, per l’occasione, propongono originali uova di cioccolato, con altre fantastiche prelibatezze e originali idee regalo.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>