Turismo, tre segreti per migliorare l’offerta turistica

social - turismoIl turismo è un settore economico nel quale è necessaria agli operatori una maggiore attenzione verso il cliente se vogliono avere apprezzabili riscontri economici. È una particolare filosofia aziendale non necessariamente legata al mero business, perché nel turismo si deve operare con passione e con spirito di altruismo, pensando costantemente alle persone che arrivano a soggiornare nella struttura turistica. Questo particolare metodo di lavoro è fortemente spiccato nel settore del turismo dove i proprietari delle strutture devono ascoltare e seguire le esigenze dei clienti se vogliono crescere adeguatamente, aumentando il business e la reputazione sui social. Il turismo è un settore economico da gestire con particolare dedizione e con passione poiché sono le due componenti fondamentali per conferire al turista quell’accoglienza speciale, capace di entrare nel vissuto del viaggiatore. Sono tre i segreti per aumentare la visibilità sul web e per essere vicini al cliente. Enzo Aita, fondatore di WHR, progetto itinerante di formazione turistica, pone l’accento su una gestione dell’albergo più vicina al turista e più attenta alle sue specifiche esigenze. «Ascoltare i clienti è fondamentale perché mediante i loro suggerimenti si migliora l’offerta turistica di un albergo. Spesso i proprietari sono più interessati ad avere buoni divani in pelle, dedicando molto tempo verso un ottimo arredamento. Accade sovente che i proprietari dell’albergo tralascino o mettano in secondo piano il parere dei clienti, dopo aver trascorso un soggiorno, specialmente sull’ospitalità e sui servizi. È necessario uscire dalla logica narcisistica al fine di ascoltare le esigenze degli ospiti per puntare su un’accoglienza indimenticabile. Ascoltare è un primo passo che conduce l’albergatore ad affinare l’offerta turistica in base alle esigenze della sua clientela. A questo punto si deve proporre un’offerta opportuna e adeguata alle richieste dei clienti. Dopo avere ascoltato e reagito per accontentare i turisti è bene esaminare il risultato per capire dove è opportuno intervenire. Tutto ciò è molto utile per correggere immediatamente i punti di debolezza. Se riesco ad ascoltare, a reagire e ad analizzare posso migliorare la mia offerta turistica, aumentando la clientela e il nome del mio albergo».

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>