Più libri più liberi, letteratura sul turismo

turismo - libriI libri permettono di conoscere le località italiane e straniere. Il viaggio, nelle meraviglie dei paesaggi ambientali, delle testimonianze storiche e artistiche, comincia proprio da un buon volume, specie se sapientemente arricchito da vedute mozzafiato e da notizie interessanti sul territorio, capaci di coinvolgere il lettore. Il turismo può trarre notevoli vantaggi dai buoni testi perché aiutano a presentare, al meglio, la località. Sono differenti le curiosità da evidenziare che, se apprese dalle pagine di un libro, possono indurre molte persone a organizzare un viaggio. Il salone del libro di Roma Più libri più liberi è un’ottima occasione per passare in rassegna diversi testi, al fine di scoprire i territori più interessanti da visitare. A Più libri più liberi non sono esposti soltanto volumi sul turismo perché è una manifestazione culturale che comprende diversi generi della letteratura come la narrativa, il noir, i romanzi, i saggi, la storia, la geografia. L’evento dedicato alla cultura è in programma dal 5 all’8 dicembre 2013, presso il Palazzo dei Congressi all’Eur. L’Associazione Italiana Editori promuove e organizza l’evento di Roma con notevoli sorprese, sempre più caratterizzate dalla proposta della piccola editoria. Durante i quattro giorni della kermesse culturale sono 374 gli espositori, centinaia di ospiti con altrettanti appuntamenti, a cominciare da quelli con gli autori internazionali. Tutto ciò è possibile grazie all’intenso lavoro dell’organizzazione di Più libri più liberi, capace di chiedere i diversi permessi alle ambasciate estere per ospitare autori da tutto il mondo. C’è una grande esigenza culturale per regalare maggiore respiro internazionale a una manifestazione italiana, al fine di favorire gli scambi letterari e conoscere altre filosofie di pensiero. Sono numerosi i personaggi di rilievo della narrativa, dello spettacolo, dell’arte, della cultura e della società italiana che intervengono alla manifestazione. Con la loro presenza rappresentano le testimonianze delle diverse discipline culturali, in grado di aumentare quel sano dibattito su diverse tematiche. Più libri più liberi si è sempre caratterizzato, sin dalla nascita, come un momento di confronto e di dialogo dove discutere di argomenti importanti, lasciando parlare gli autori in prima persona con le diverse presentazioni dei testi, svolte nei giorni della manifestazione. È stato messo a punto un variegato calendario di eventi legati alla letteratura, alla musica e all’arte per esaltare le differenti espressioni culturali.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>