La Piazza del Duomo di Firenze è nel contest su Instagram

Firenze - DuomoCosa avrebbero fotografato Ghiberti o il Brunelleschi della piazza del Duomo di Firenze? Quale filtro avrebbero applicato alla loro fotografie se avessero avuto uno smartphone tra i loro attrezzi del mestiere? Non lo potremmo mai sapere, sappiamo solo che Instagram, con ormai oltre un miliardo di fotografie condivise, si sta dimostrando sempre più un valido strumento per la promozione turistico-territoriale attraverso eventi online e offline, grazie alla sua capacità di coinvolgimento e di socializzazione. Di tutto ciò è ben consapevole anche il Grande Museo del Duomo, il quale ha deciso di lanciare la campagna fotografica (Instagram Challenge): “Una foto da Museo. Il tuo occhio sul grande Museo del Duomo”. Fino al 31 ottobre 2013, non solo Ghiberti e il Brunelleschi, ma tutti potranno fotografare la piazza del Duomo di Firenze e i suoi monumenti, i luoghi del Grande Museo del Duomo (Cattedrale di Santa Maria del Fiore, Cupola del Brunelleschi, Campanile di Giotto, Cripta di Santa Reparata, Battistero, Galleria d’arte del Museo dell’Opera del Duomo, Bottega dell’Opera di Santa Maria del Fiore, Palazzo dei Canonici, Lastra della Palla del Verrocchio, Colonna di San Zanobi), al fine di partecipare alla campagna fotografica. Registrandosi sulla pagina dedicata, georeferenziando la propria foto e taggandola #MuseoDuomoFI sarà possibile aderire all’Instagram Challenge. Le foto selezionate saranno esposte, in un secondo momento, all’interno di una mostra, in programma dal 22 al 24 novembre 2013, presso il Centro Arte e Cultura dell’Opera di Santa Maria del Fiore. L’iniziativa è organizzata dall’Opera di Santa Maria del Fiore in collaborazione con Instagramers Italia, la community ufficiale italiana Instagram. Per tutte le informazioni è bene visitare il sito Internet: http://operaduomo.firenze.it/contest. Questa iniziativa è un modo assolutamente originale ed unico per valorizzare e per esaltare il patrimonio artistico e culturale italiano. Non è un caso che sia stata scelta Firenze, famosa città d’arte del Bel Paese.

Luisa Rosini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>