Venezia, la straordinaria magia della laguna

venezia - architetturaVenezia sorprende e affascina, tra realtà e immaginazione, per la sua bellezza architettonica, per il suo patrimonio culturale e artistico. I panorami di Venezia tranquillizzano gli animi più inquieti. A Venezia è particolarmente interessante l’architettura. La casa veneziana, specie quella patrizia, assunse fin dal secolo XII la sua fisionomia che rimase pressoché inalterata nei secoli successivi, pur nell’alternarsi degli stili e nell’adattamento all’ambiente. Al piano terra si apriva l’androne con il portico verso il canale per lo scarico delle merci, quindi i magazzini ai lati; verso terra si trovava un cortiletto circondato da mura con un pozzo, spesso la scala esterna. Al piano mezzanino c’era l’amministrazione, mentre in quello nobile si stendeva il vasto salone con stanze laterali. Talvolta i piani nobili erano due mentre sopra, nelle stanze più basse, erano alloggiati i servitori e i dipendenti. Le facciate erano divise in tre parti: al centro logge e finestre, ai lati le zone piene, torre selle. Talvolta, pianta e facciata sono asimmetriche, ma c’è sempre corrispondenza tra la distribuzione interna degli ambienti e le aperture all’esterno, segno di chiara coerenza costruttiva. Venezia non è una città costituita solo da grandi monumenti, a uno sguardo più attento si presentano edifici, spesso di notevole interesse per la libertà e la varietà con cui elaborano le forme tradizionali, nonché per la rispondenza alle necessità della vita individuale e sociale. Il visitatore che comprende la vera anima della città lagunare prende in considerazione ogni angolo di Venezia, per metterlo sulla copertina di una guida di viaggi: che si tratti di una delle attrazioni turistiche più note, di una piccola chiesa, un ponticello, un negozio di souvenir o una piccola stradina un po’ anonima. Venezia è comunque un’opera d’arte a sé, un grande museo a cielo aperto, inserita dall’Unesco nel 1987 nella lista del Patrimonio dell’Umanità. La città ospita elementi artistici e architettonici unici nel panorama mondiale, che dopo secoli di tanto splendore attirano milioni di visitatori ogni anno, alimentando un notevole flusso di turismo. I visitatori nella città sono migliaia, arrivano da ogni parte del mondo, non solo per ammirare le attrazioni più rinomate ma per assistere a ben noti eventi, tra cui il carnevale e la Biennale del Cinema. Venezia è senza dubbio una delle località al mondo da visitare almeno una volta nella vita. Lord Byron la descriveva come una città dalla bellezza immortale, decantato e amato da molti prima (e dopo) di lui. Una città che secondo gli storici nasceva intorno al V secolo, costruita su terre paludose e circondate dal mare, condita da una serie di complessi canali, divenuti in seguito popolari per le colorate gondole veneziane. La città dei ponti, come è comunemente chiamata, si estende lungo le foci del Po e del Piave, si è sviluppata storicamente in una delle più potenti città di tutto il Mediterraneo; per secoli e nel periodo del suo massimo splendore era la Serenissima Repubblica di Venezia.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>