La Tenuta San Leonardo compie 25 anni

tenuta san leonardo - vinoLa Tenuta San Leonardo raggiunge un importante obiettivo riguardante la produzione di vino. A realizzare il vero salto di qualità enologico è l’annata 2007, con la quale San Leonardo compie ben 25 vendemmie. È un autentico traguardo dell’azienda agricola che i marchesi Guerrieri Gonzaga hanno deciso di festeggiare, realizzando due edizioni straordinarie: una magnum autografata dal produttore in 1982 esemplari e una mini verticale di San Leonardo in formato 0.375. Magnum e mini, classico e innovativo. Non c’è alcuna contraddizione tra questi formati perché il trait d’union è l’eleganza del San Leonardo, il quale riesce a rinnovarsi perfettamente da un quarto di secolo. È un’eccellenza del territorio del Trentino-Alto Adige, dove i vini sono famosi a causa della loro qualità indiscussa. Tutto ciò aumenta la conoscenza dell’Italia all’estero poiché molte bottiglie sono esportate in diversi Paesi del mondo. Il vino del Trentino-Alto Adige diventa un ambasciatore inconsapevole dell’enologia italiana. San Leonardo è nato nel 1982 dalle mani del marchese Carlo nelle antiche cantine della Tenuta. Il San Leonardo è riuscito a mantenere inalterato il suo spirito, passando attraverso le mode e le tendenze del mercato. Oggi è considerato dalla critica internazionale un vino di razza, sicuramente di grande equilibrio e di capacità di evoluzione. «L’edizione speciale San Leonardo 25 vendemmie – racconta il produttore – è un omaggio che abbiamo voluto fare a questa etichetta, alla sua storia e soprattutto a tutti quelli che hanno amato il vino in questi anni». Si tratta di un unicum da collezione curato nei minimi dettagli: etichetta dorata, esemplari numerati – per la precisione 1982, proprio come la prima annata in cui fu prodotto – certificato di proprietà firmato dal marchese Carlo Guerrieri Gonzaga. La confezione è racchiusa in un raffinato cofanetto di rovere anch’esso numerato. A questa tiratura celebrativa la proprietà ha voluto affiancare anche un’edizione completamente nuova e diversa: una mini verticale di nome e di fatto, pensata per guardare avanti. «Le considerazioni – continua il produttore – che hanno portato a creare questo cofanetto sono state diverse: da un lato il desiderio di fare qualcosa di divertente e originale, dall’altro siamo convinti che la qualità non debba per forza corrispondere alla quantità. È proprio per questo motivo che volevamo fosse possibile, anche in due, stappando una bottiglia da 0.375 l., approfondire e capire l’evoluzione del nostro San Leonardo a un costo accessibile. Si tratta di un piccolo contributo alla cultura del vino». La piccola verticale di San Leonardo, creata in 1500 esemplari, nasce come invito a conoscere la magia di questo rosso trentino. Le annate selezionate sono il 2005 con la sua freschezza, il 2006 con la sua struttura e i suoi tannini suadenti, senza tralasciare il 2007 che unisce potenza a un’innata eleganza.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>