JazzUp Festival, nuove proposte del jazz italiano

jazz up - tusciaLa musica torna protagonista nell’estate italiana con l’ottava edizione del JazzUp Festival 2013. La kermesse porta i suoi artisti all’interno di Caffeina a piazza del Gesù a Roma, dal 27 giugno al 7 luglio, per un’edizione piena di entusiasmo e fuori dagli schemi. Il grande finale del festival è previsto, in grande stile, il 26 luglio, sulle rive dell’affascinante Lago di Vico, in provincia di Viterbo, con Stefano Zavattoni Octet, special guest Matteo Brancaleoni, artista presentato già nel 2009 dal JazzUp. Il focus rimane sulle nuove proposte del jazz. A partire dai giovani talenti selezionati al Concorso New Generation (1° e 2 luglio), ma anche da alcune nuove proposte editoriali come Kekko Fornarelli che propone con Roberto Cherillo Shine (27 giugno). JazzUp interpreta anche le note della musica classica contemporanea, del folk e delle contaminazioni elettroniche. Si conferma per quest’edizione la partnership con l’Est Film Festival che contribuisce con due premi al Concorso. Quattro le categorie premiate per la New Generation di quest’ottava edizione: all’Instrumental Revelation of the Year e alla Vocal Revelation of the Year sono destinati, rispettivamente, un premio di mille euro. A questi due riconoscimenti si vanno ad aggiungere due premi offerti dagli anici dell’Est Film Festival di cinquecento euro ciascuno, anche questi destinati alle migliori rivelazioni musicali e vocali. È un investimento sui giovani e una splendida occasione di visibilità per i musicisti. Ma è un appuntamento che conserva il proprio sostegno al territorio e ai suoi operatori che con le loro attività, legate all’arte, alla musica e al gusto, operano costantemente nello splendido territorio della Tuscia.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>