Quei mercatini tradizionali nelle Terre di Faenza

mercatini - faenzaLa tradizione culturale italiana assicura durante il periodo estivo gli eventi e i mercatini caratteristici del territorio. È il momento dell’anno più ricco nel quale abbondano queste manifestazioni con i classici mercatini artigianali. Sono l’espressione del folklore locale ma coinvolgono molte persone nel desiderio di conoscere quelle tradizioni peculiari di una località. Il mercato è una tradizione secolare sparsa qua è là su tutto il territorio italiano e la Romagna, terra ricca di tradizioni, è costellata di mercati e mercatini. Nelle Terre di Faenza, durante diverse sere di ogni settimana, è possibile immergersi fra le bancarelle dislocate negli angoli più caratteristici dei centri storici di alcuni comuni della regione. Il calendario è ricco di eventi. Tutto comincia il 10 giugno e si protrae fino a settembre 2013, con l’evento in programma a Riolo Terme “I Lunedì delle meraviglie”. È una mostra-mercato delle cose curiose, antiche e moderne, oltre all’artigianato, all’antiquariato e all’hobbistica. Ce n’è per tutti i gusti durante l’estate, occasione da cogliere per conoscere le peculiarità delle regioni d’Italia. L’altro evento singolare da non perdere si svolge, dal 14 giugno al 6 settembre, tutti i venerdì sera. Il grande appuntamento è nel borgo medioevale di Brisighella con “Cassetti d’altri tempi”, per un mercatino ricco di antiquariato, artigianato artistico e prodotti agroalimentari d’eccellenza. È un momento per conoscere le diverse tipicità del luogo. Nel periodo estivo, solo in tutti i venerdì di luglio e di agosto dalle ore 18 alle 24, il centro storico di Casola Valsenio ospita l’evento di punta dell’estate casolana, l’originale “Mercatino serale delle Erbe”, giunto alla 32esima edizione. È un’importante mostra-mercato di piante officinali e degli estratti utilizzati nella cosmesi, nella medicina e nella gastronomia. Nel corso delle serate non possono mancare degustazioni, incontri, conferenze sulla coltivazione e sull’uso di queste piante: dal riconoscimento delle erbe all’uso delle erbe spontanee, dalla fitoterapia alla lavorazione delle erbe. Questa porzione di Romagna è una terra di cucina sopraffina, pertanto i ristoranti casolani propongono interessanti e gustosi menu e assaggi a base di erbe. Tutti i martedì sera di luglio, dal 2 al 30, nel centro storico di Faenza, vicino al mercatino serale, dove è possibile trovare dall’antico al moderno, sono in programma molte iniziative di intrattenimento musicale, percorsi artistici di pittura e di scultura. Sempre a Faenza, dal 4 al 25 luglio, tutti i giovedì sera c’è l’originale “Mercatino dei Ragazzi”.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>