GustoCortina, meeting dedicato agli operatori del turismo

gusto cortina - vinoIl vino è sempre un propulsore per ottime occasioni ed eventi originali sulla Bevanda di Bacco. L’importanza economica comprese le eccellenze presenti nel Bel Paese conferiscono al vino una notevole importanza commerciale. I dibattiti e gli incontri servono per aumentare quella sana discussione sulle prospettive del settore vinicolo. GustoCortina, in programma domenica 16 e lunedì 17 giugno 2013, è una vetrina internazionale di eccellenze italiane del turismo e dell’enogastronomia, ben corredato da convegni e da cene a tema per comprendere meglio i prodotti made in Italy. GustoCortina è un interessante evento dedicato agli addetti ai lavori, ai giornalisti e agli operatori del settore. È sempre indispensabile aprire dialoghi interessanti con gli altri operatori del settore, al fine di confrontare le strategie di mercato messe in campo per promuovere il vino e il turismo. Gli scambi professionali diventano una vera e propria occasione per modulare le azioni della propria azienda, costantemente alla ricerca di nuovi stimoli per imporsi sui mercati nazionali e internazionali. A GustoCortina sono previsti incontri mirati con chef stellati e meeting che coinvolgeranno rappresentanti dell’Università fra cui Roberto Stevanato, direttore del Master in Cultura del Cibo e del Vino Ca’ Foscari ed Evelina Flachi, docente a Roma e Milano e collaboratrice di Expo 2015. Venissa sarà una dei principali protagonisti della kermesse di Cortina d’Ampezzo. La prima edizione, svolta lo scorso settembre con grande successo, ha fornito un’interessante occasione a Gianluca Bisol di preannunciare l’amicizia fra Venissa e Vigna 1350, ambizioso e importante progetto supportato da Golden Moon e Bisol. L’iniziativa è ideata e realizzata da Fabrizio Zardini, in collaborazione con Francesco Anaclerio. Enti, aziende e privati possono sostenere Vigna 1350 di Cortina attraverso il progetto Adotta una vite. È possibile adottare un filare o una singola barbatella, come viene chiamata la giovane pianta di vite dai tecnici, acquistando un certificato sul quale saranno riportati numero e posizione. Con questo contributo all’iniziativa, senza scopo di lucro, si possono sperimentare tecniche di coltivazione della vite in montagna, in collaborazione con vari enti universitari. Sulla mappa virtuale del sito e sulla recinzione del vigneto saranno scritti i nomi degli appassionati che avranno sottoscritto l’adozione, periodicamente informati sui momenti salienti della stagione vinicola mediante una web cam la quale monitorerà, in tempo reale, il vigneto. GustoCortina ha realizzato il Cortina Wine Club – Vini Estremi, che ha come obiettivo la scoperta, la conoscenza e la degustazione dei vini, nati da luoghi estremi, del quale fanno parte tutti coloro che avranno adottato una barbatella di Vigna 1350. GustoCortina ha ricevuto il patrocinio del Comune di Cortina, delle Regole d’Ampezzo, della Regione Veneto, dell’EXPO 2015, di Vite in Montagna, del Master Universitario di Cultura del Cibo, del Vino dell’Università Ca’ Foscari.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>