Libri da Gustare tra gastronomia e territorio del Piemonte

libri da gustare - piemonteLa lettura è sempre un’occasione per accrescere la cultura. C’è spazio per tutti i generi letterari senza alcuna esclusione. Libri da Gustare, nella duplice veste della competizione nazionale dei venti titoli più gustosi dell’anno, compreso il Salone del Libro Enogastronomico e di Territorio, giunge alla XVII edizione. Libri da Gustare è un evento capace di coniugare le tematiche legate al cibo, al vino e al territorio, con particolare riguardo all’arte, al costume, alla musica e al teatro. Il fine settimana decisamente a tutto gusto, in programma a La Morra, in provincia di Cuneo, dal 7 al 9 giugno 2013, è una vera occasione per nutrire corpo e mente, poiché vicino al tradizionale mercato del libro a tema è possibile partecipare a seminari, spettacoli, degustazioni, iniziative culturali inerenti ai valori della cultura di territorio. È una conoscenza fondamentale per comprendere le diverse sfaccettature di una località, compresa la cultura tipica della località. L’Italia è un vasto contenitore sicuramente affascinante, composto di diverse espressioni culturali che andrebbero conosciute per le loro tipicità, spesso originali. Libri da Gustare inizia venerdì 7 giugno con tre interessanti appuntamenti da non perdere. Tutto comincia alle ore 17, presso la sede dell’Associazione Culturale Ca dj’Amis, dove si svolge la Tavola Rotonda sul tema Non solo rosa. L’imprenditoria Femminile, una Conquista Paritaria, pensata per celebrare i 25 anni dalla nascita dell’Associazione Nazionale Le Donne del Vino, con il contributo dell’attore Mario Brusa che ricorderà Gina Lagorio. Segue alle ore 18.30 la consegna del riconoscimento Ciao d’la Ca 2013, momento che maggiormente rappresenta la filosofia dell’Associazione, a Magda Antonioli, docente Università Bocconi, Giorgio Faletti, attore e scrittore, Licia Granello, giornalista e scrittrice. Per concludere c’è l’assegnazione del Premio Talento 2013 al musicista iraniano Alireza Mortazavi, interprete del santur, strumento a corde, per il suo progetto di ricerca di musicologia al Dams di Torino. Sabato 8 giugno si alternano iniziative dedicate alla letteratura, al cibo, al vino e all’arte. Al Salone Polifunzionale, dalle ore 10.30 alle 23, sono previste la grande libreria, mostra mercato del libro enogastronomico e di territorio, le tavole della cultura, a cura della Libreria Capo Horn di Torino, senza tralasciare le tavole del cibo con le eccellenze enogastronomiche di territorio. A piazza Vittorio Emanuele, dalle ore 10 alle 19, c’è la lunga tavola delle meraviglie con le proposte d’arredo di Daniela Farinetti e, dalle ore 11 alle 23, è possibile ammirare la vetrina viaggiante messa a disposizione dall’Assessorato Agricoltura Regione Piemonte con Degusta il Piemonte…..Degusta l’Italia, a cura dell’Associazione Nazionale Donne del Vino. Segue alle ore 20 l’Osteria Letteraria presso Il Duca Bianco con la cena-scambio tra il Piemonte e il Lazio, in collaborazione con l’Associazione Piemontesi a Roma. Dalle ore 21.30 nel Salone Polifunzionale va in scena lo spettacolo di cabaret Siamo nati per soffriggere, di e con Viviana Porro e Franco Rossi, con divagazioni ispirate al volume Parlami d’amore ragù di Rocco Moliterni, introdotto da Claudio Porchia e accompagnato da Gigetta, la cucina viaggiante di Marina Ramasso, chef del ristorante Paluch di Baldissero Torinese. La giornata vede come protagonista la fotografia con la seconda edizione della Maratona fotografica delle Langhe – Obiettivo La Morra 2013, competizione per tematiche aperta a tutti gli appassionati, a cura di La Morra Eventi & Turismo. Non possono mancare momenti dedicati alla musica e al cinema, con la proiezione alle ore 10.30 del promo del film E fu sera e fu mattina, parzialmente girato a La Morra, senza dimenticare lo spettacolo canoro Ladies Ensemble – Amiche della Musica, scuola di canto moderno e jazz a cura di Daniela Caggiano, dalle ore 15 alle 19 in piazza Vittorio Emanuele. Sono predisposti per sensibilizzare tutte le persone anche gli spazi riservati ai bambini con Sotto la tenda: storie di pane, favole tratte dalla tradizione popolare, raccontate da una panettiera pasticciona, a cura di Daniela Fabbro, in programma nell’ala mercato di piazza Vittorio Emanuele dalle ore 11 alle 19. La cucina letteraria a cura di Giovanna Ruo Berchera che, dalle ore 11.30 alle 19, si cimenta nel Salone Polifunzionale nell’esecuzione di una ricetta di pasticceria, ispirata al volume di Leonardo Di Carlo Tradizione in evoluzione arte e scienza in pasticceria. La tre giorni di Libri da Gustare è contraddistinta dall’apertura di una serie di rassegne e di mostre, nell’ambito del Convivio delle Arti, fino a giungere al fine settimana successivo del 15 e 16 giugno, in concomitanza con la Giornata delle Bandiere Arancioni, in programma a La Morra.

Francesco Fravolini

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>