Cantine Aperte, le eccellenze del vino nel Friuli-Venezia Giulia

cantine aperteTorna l’evento annuale dedicato alla valorizzazione del vino. È Cantine Aperte in Friuli-Venezia Giulia a esaltare la produzione vinicola della regione, sabato 25 e domenica 26 maggio 2013. Il programma è intenso e prevede due giorni per conoscere la cultura del vino tramite le testimonianze dei produttori. Cantine Aperte, evento organizzato dal Movimento del Turismo del Vino Friuli-Venezia Giulia con il sostegno della Regione Friuli-Venezia Giulia e della Cassa di Risparmio del Friuli-Venezia Giulia, giunge alla ventunesima edizione. Il tema di quest’anno è ispirato alla coincidenza con le lettere dell’alfabeto A come amicizia (il vino è nostro amico, il vino si beve in compagnia). La manifestazione permette a tutti i wine lovers di vivere in prima persona il turismo del vino, visitando i luoghi di produzione e incontrando personalmente i produttori. È una bella occasione per ammirare paesaggi deliziosi della regione e per conoscere la produzione vinicola del territorio, mentre la cultura del luogo riesce a conquistare il visitatore. Sono più di 80 le cantine che accolgono gli enoturisti per visite, degustazioni, cene e tante iniziative dedicate al mondo del vino. La grande novità di quest’edizione è l’iniziativa Piatto Cantine Aperte, ideata in collaborazione con le Strade del Vino e Sapori Friuli-Venezia Giulia. Sono 30 ristoranti aderenti a proporre, nel corso della giornata, dalle 10.00 alle 18.00, un piatto che rappresenti la cucina tipica, legata al territorio, in abbinamento a un calice. Anche quest’anno è stata rinnovata la collaborazione con il progetto di marketing territoriale Terra dei Patriarchi della Provincia di Udine, con l’intento di promuovere l’enoturismo slow, vissuto su due ruote, per permettere al turista di godere pienamente le bellezze paesaggistiche e culturali del territorio. Con Cantine Aperte iniziano le aperture a turnazione delle realtà aderenti alle Strade del Vino e Sapori Friuli-Venezia Giulia. Il nuovo circuito dell’enoturismo d’eccellenza nella regione propone al turista esperienze enogastronomiche di qualità: cantine, produttori di sapori tipici, ristoranti, agriturismi e altri soggetti coinvolti per garantire un progetto coordinato di offerta turistica integrata. L’ultimo fine settimana di maggio è ricco di iniziative e di momenti diversi per accontentare il grande pubblico. Sabato 25 maggio è la giornata dedicata alle degustazioni guidate su prenotazione organizzate da 45 cantine, mentre la sera saranno di scena le cene gourmet di “A Cena con il Vignaiolo” in una ventina tra cantine, agriturismi e ristoranti della regione. Domenica 26 maggio saranno le cantine, dalle 10.00 alle 18.00, per visite e degustazioni rese indimenticabili dagli eventi collaterali organizzati: abbinamenti enogastronomici, escursioni in vigneto, iniziative culturali e musicali. A Cantine Aperte 2013 l’accesso privilegiato alle degustazioni è realizzato grazie al calice Cantine Aperte&Unicef, i cui proventi saranno destinati a progetti umanitari a sostegno dei bambini più bisognosi. Il Movimento Turismo del Vino FVG organizza, per il 7° anno consecutivo, il servizio Winebus Cantine Aperte con partenza da Trieste e Udine: domenica 26 maggio, su prenotazione, si visiteranno alcune delle cantine aperte e si avrà accesso alle degustazioni dedicate. È con Cantine Aperte che si apre ufficialmente il Concorso Internazionale per giovani vignettisti Spirito di Vino. I partecipanti possono inviare le loro opere, a partire dal 26 maggio e fino al 31 agosto 2013. Il concorso, indetto annualmente dal Movimento Turismo del Vino Friuli-Venezia Giulia, è in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design, il Comune, l’Università di Udine e la Cassa di Risparmio del Friuli-Venezia Giulia. Il concorso seleziona le più belle e divertenti vignette satiriche sul tema del vino realizzate da vignettisti di tutto il mondo. C’è una novità da non sottovalutare nell’ambito del programma delle attività del Gran Premio Noè, manifestazione dedicata ai vini regionali che si svolgerà a Gradisca d’Isonzo, presso l’Enoteca La Serenissima, dal 24 al 26 maggio. Venerdì 24, alle ore 19.00, il Movimento e le Strade del Vino e Sapori FVG presenteranno in esclusiva la 1° edizione del concorso Cantina Aperta dell’Anno, organizzato per premiare le 3 aziende vinicole, una per ogni territorio, associate al MTV FVG e alle 3 Strade regionali (del Goriziano, Colli del Friuli, Pordenonesi), ritenute tra le migliori a livello di accoglienza enoturistica, in base ad alcuni parametri prestabiliti. La giuria, chiamata a decidere le cantine meritevoli di questo importante premio dedicato alla qualità dell’accoglienza enoturistica, sarà composta da esperti del settore enoturistico, giornalisti enogastronomici, docenti universitari, personalità del settore.

Francesco Fravolini 

Share

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>